Biblioteca Comunale di Faenza
Torna alla home page

Torna alla pagina dei Servizi

Scrivici

La redazione

Indirizzo:

Via Manfredi n. 14
48018, Faenza (RA)

Tel.: 0546/691700
Fax: 0546/664907
Internet Ultimo aggiornamento: 25 luglio 2011    

Il Disciplinare per l'accesso a Internet è disponibile anche nelle seguenti lingue:

Albanese   Arabo   Cinese   Francese   Spagnolo   Tedesco   Rumeno   Russo


Disciplinare per l'accesso a Internet nella Biblioteca Comunale di Faenza e presso l'Informagiovani


(Approvato con atto della Giunta Comunale n. 29 dell' 8/2/2011)


Il presente Disciplinare regola l'accesso alle rete Internet, mediante l'uso di postazioni fisse messe a disposizione dalla Biblioteca e dall'Informagiovani e da postazioni mobili (pc portatili, palmari, telefonini,ecc.) di proprietà dell'utenza, in modalità WiFi (Wireless Fidelity).

Articolo 1
Finalità del servizio

Il Servizio è finalizzato:

    - alla diffusione della conoscenza tramite l'uso di nuove tecnologie;
    - al potenziamento dell'accesso ai servizi da parte dei cittadini diffondendo informazione e conoscenza e facilitando le attività di studio, ricerca e documentazione.

Articolo 2
Descrizione del servizio

Il servizio consente la connessione temporanea ad Internet, nel rispetto della legislazione vigente e delle finalità pubbliche del servizio.
Il servizio è attivo durante gli orari di apertura della Biblioteca e dell'Informagiovani; al di fuori degli orari di apertura il servizio viene disabilitato.
Il servizio è gratuito.

Articolo 3
Condizioni e modalità di accesso al servizio

Per l'accesso al servizio di navigazione internet, sia da postazioni fisse che da postazioni mobili, è obbligatoria l'iscrizione e la registrazione per il rilascio delle credenziali di accesso.
E' fissato in due ore il limite giornaliero per la navigazione.
Per l'utilizzo del servizio l'utente maggiorenne deve presentare un documento di identità valido.
L'utente minorenne, per l'iscrizione, deve essere accompagnato da un genitore o da chi ne fa le veci, munito di documento di identità valido. Il genitore dovrà firmare un modulo con cui autorizza il minore alla navigazione senza la sua presenza.
La navigazione con modalità WiFi nelle zone coperte dal servizio è libera tramite strumenti d'accesso di proprietà privata previa autenticazione con le credenziali d'accesso rilasciate al momento della registrazione.
Per quanto riguarda l'utilizzo delle postazioni fisse:

    - l'utente, prima di iniziare la connessione, è tenuto a chiedere all'operatore a quale postazione accedere;
    - l'accesso alla postazione è consentito a non più di due persone contemporaneamente;
    - l'utente è tenuto ad autenticarsi (login) e a disconnettersi (logout) ad ogni sessione;
    - l'utente può utilizzare la postazione internet per un tempo massimo di un'ora;
    - al termine dell'ora l'utente deve abbandonare immediatamente la postazione; in caso contrario l'operatore ha la facoltà di bloccare la sessione;
    - non sono permesse operazioni di scarico dati e di stampa che richiedano tempi supplementari rispetto alla durata della sessione;

Non è previsto il supporto tecnico da parte degli operatori della Biblioteca e il servizio di stampa in modalità wireless.

Articolo 4
Norme di comportamento dell'utente

L'utente è direttamente responsabile delle attività svolte durante la connessione a internet.
Le credenziali di accesso internet (username e password) sono strettamente personali e non possono essere cedute dall'utente ad altre persone; l'utente è responsabile di un eventuale utilizzo improprio delle stesse.

Durante l'utilizzo del servizio di accesso a internet è vietato:

    - scaricare (download) file audio e video;
    - accedere a siti che per contenuti e immagini siano in contrasto con le finalità pubbliche del servizio (siti pedofili, pornografici, che ispirano alla violenza e al razzismo, alla droga, ecc.);
    - svolgere qualsiasi attività intesa ad eludere o ingannare i sistemi di controllo di accesso e/o sicurezza di qualsiasi server interno o pubblico;
    - usare meccanismi tecnologici o di qualsiasi natura, atti ad eludere gli schermi di protezione da copia abusiva del software, a rivelare password, ad identificare eventuali vulnerabilità della sicurezza dei vari sistemi, a decrittare file crittografati o a compromettere la sicurezza della rete in qualsiasi modo;
    - svolgere qualunque attività che sia in contrasto con la normativa italiana ed europea.

Il gestore del servizio non è in alcun modo responsabile per il contenuto, la qualità, la validità di qualsiasi informazione reperita in rete.
L'utente si assume la totale responsabilità per le azioni compiute durante l'utilizzo del servizio internet e per il contenuto dei messaggi trasmessi e deve astenersi da azioni che possano disturbare gli altri utenti (visualizzazione di immagini, ascolto di musica senza cuffie, giochi in rete, telefonate virtuali, ecc.);
L'utente inoltre deve osservare le leggi vigenti in materia di diritto d'autore e tutela della privacy nonché le specifiche norme penali relative al settore informatico e alla comunicazione elettronica, oltre ad ogni altra disposizione generale di legge.

Articolo 5
Monitoraggio delle attività

Il gestore del servizio mantiene traccia dei dati (file log) delle attività svolte dall'utente durante la connessione ad internet secondo le modalità e la tempistica previste dalla vigente normativa in materia.
I dati personali aggregati potranno essere resi disponibili al Servizio di Polizia Postale e delle Comunicazioni, all'Autorità Giudiziaria e alla Polizia Giudiziaria se espressamente richiesti in virtù della legislazione vigente.

Articolo 6
Sanzioni

A seguito della accertata violazione di una delle prescrizioni del presente disciplinare, l'operatore della Biblioteca ha facoltà:

    - di bloccare la sessione ordinando all'utente l'immediato abbandono della postazione;
    - di sospendere l'utente dall'accesso futuro al servizio. La sospensione dovrà essere confermata con provvedimento del Dirigente del Settore Cultura-Istruzione che ne stabilirà anche la durata (da 15 a 60 giorni a seconda della gravità).

Nei casi di violazione più grave il Dirigente può decidere la revoca definitiva dell'accesso al servizio.
Il Dirigente del Settore Cultura-Istruzione ha facoltà di promuovere, se ed in quanto ne esistano i presupposti certi:

    - azione di rivalsa economica per danni provocati da inosservanze delle norme del presente disciplinare o per danneggiamenti alle apparecchiature informatiche;
    - denuncia all'Autorità di Pubblica Sicurezza.

Articolo 7
Modificazioni e Rinvio

Il servizio Biblioteca si riserva il diritto di modificare le presenti condizioni generali, e le condizioni relative ai singoli servizi, con preavviso di almeno 30 giorni comunicato mediante avviso sull'home page del portale della Biblioteca Comunale all'indirizzo http://www.racine.ra.it/manfrediana. Trascorso il periodo di preavviso le nuove condizioni si intenderanno accettate e pienamente efficaci nei confronti dell'iscritto, salvo il diritto dello stesso di recedere con effetto immediato in ogni momento.
Per quanto non espressamente previsto nel presente accordo si applicano le norme di legge vigenti.

Articolo 8
Legislazione di riferimento

Decreto Legislativo n.196/2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali" e s. m. e i.;
Decreto Legislativo n. 259/2003 "Codice delle comunicazioni elettroniche" e s. m. e i.;
Decreto-legge n. 144/2005, convertito con modificazioni dalla legge 31 luglio 2005, n. 155 "Misure urgenti per il contrasto del terrorismo internazionale" e s. m. e i.

Torna all'inizio